Serbatoio pe atossico cilindrico verticale da interro

Serbatoio PE atossico cilindrico verticale da interro

Serbatoio PE atossico cilindrico verticale da interro

Caratteristiche:

  • Resistenti agli sbalzi di temperatura (-40°C +60°C)
  • Facilmente lavabili
  • Idonei per acqua potabile
  • Serbatoio da utilizzare per Interro
  • Struttura in monoblocco resistente e solida, senza nessuna saldatura esterna
  • Possibilità di collegare il serbatoio in serie (modularità)
  • Facile da trasportare

Materiale:

  • Polietilene lineare atossico a bassa densità idoneo per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Garanzia: 2 anni

Modalità di installazione: Per l’interro dei serbatoi seguire le istruzioni riportate sul catalogo generale e sull’etichetta applicata agli stessi. La mancata osservanza delle istruzioni per l’interro può provocare la deformazione dei serbatoi e pertanto la ditta Giurgola non risponderà di future contestazioni per deformazione dovuta alla cattiva installazione dei serbatoi da Interro.

Modalità di INTERRO: leggi qui 

Video tutorial installazione serbatoio da interro: qui 

Scheda tecnica (pdf) PIVR5000: scarica qui

 

SERBATOIO PE ATOSSICO PARALLELEPIPEDO ORIZZONTALE DA INTERRO

Novità!

Serbatoio in polietilene da Litri 1.000 e 2.000 parallelepipedo orizzontale DA INTERRO !

Caratteristiche:

  • Resistenti agli sbalzi di temperatura (-40°C +60°C)
  • Facilmente lavabili
  • Idonei per acqua potabile
  • Serbatoio da utilizzare per Interro
  • Struttura in monoblocco resistente e solida, senza nessuna saldatura esterna
  • Possibilità di collegare il serbatoio in serie (modularità)
  • Facile da trasportare

Materiale:

  • Polietilene lineare atossico a bassa densità idoneo per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Garanzia: 2 anni

VANTAGGI: Bassa ALTEZZA = SCAVO RIDOTTO!

Modalità di installazione: Per l’interro dei serbatoi seguire le istruzioni riportate sul catalogo generale e sull’etichetta applicata agli stessi. La mancata osservanza delle istruzioni per l’interro può provocare la deformazione dei serbatoi e pertanto la ditta Giurgola non risponderà di future contestazioni per deformazione dovuta alla cattiva installazione dei serbatoi da Interro.

Modalità di INTERRO: leggi qui 

Video tutorial installazione serbatoio da interro: qui 

Scheda tecnica (pdf) PIRO1000: scarica qui

Scheda tecnica (pdf) PIRO2000: scarica qui

 

Serbatoi in Polietilene tipo “Passaporte”

Serbatoio PE Atossico tipo “Passaporte”

Serbatoi in Polietilene tipo “Passaporte”

Sono idonei al contenimento di prodotti liquidi alimentari, possono essere collocati direttamente su superfici piane, senza particolari accorgimenti.

Tutti i nostri contenitori sono corredati di coperchio in polietilene e da una serie di 2 raccordi  montati.

Caratteristiche:

  • Resistenti agli sbalzi di temperatura (-40°C +60°C)
  • Facilmente lavabili
  • Idonei per acqua potabile
  • Alta resistenza ai raggi UV

Materiale:

  • Polietilene lineare atossico a bassa densità idoneo per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Garanzia: 2 anni

Disponibili in colorazione azzurro, grigio e terracotta.

Scheda tecnica (pdf) TOO0500 / TOO1000 / TOO1500: scarica qui

Serbatoio Polietilene Orcio per alimenti

Serbatoio Polietilene Orcio per alimenti

Serbatoio Polietilene “Orcio” per alimenti

Il contenitore Orcio assolve alla duplice funzione di serbatoio per lo stoccaggio di acqua potabile ed elegante fioriera adattabile in qualsiasi giardino o ambiente.

Ruotando il coperchio infatti è possibile posizionare al suo interno piante e colture di ogni genere, mantenendo isolato e protetto il contenuto del serbatoio.

Novità LT.300 e LT.1000!

 

Modello Lt. 300: L 860 mm – P 860 mm – H 1.020 mm – Boccaporto 400 mm

 

Modello Lt. 500: L 1.000 mm – P 1.000 mm – H 1.250 mm – Boccaporto 400 mm

Modello Lt. 1000: L 1.230 mm – P 1.230 mm – H 1.470 mm – Boccaporto 400 mm

Caratteristiche:

  • Resistenti agli sbalzi di temperatura (-40°C +60°C)
  • Facilmente lavabili
  • Idonei per acqua potabile
  • Alta resistenza ai raggi UV

Materiale:

  • Polietilene lineare atossico a bassa densità idoneo per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Garanzia: 2 anni

Disponibile in colorazione terracotta.

Scheda tecnica (pdf) ORCIO: scarica qui

 

Serbatoio zincato cilindrico orizzontale

Serbatoio zincato cilindrico orizzontale

Serbatoio zincato a caldo cilindrico orizzontale per acqua potabile

Impiego:

  • I Serbatoi Zincati prima raccolta possono essere collegati in presa diretta alla fonte di approvvigionamento. La quantità d’acqua così immagazzinata potrà soddisfare esigenze improvvise e simultanee.
  • La loro costruzione si avvale di procedimenti automatici in atmosfera controllata e di lamiere di adeguato spessore e di primissima qualità.

Materiale:

  • Zincati a caldo, Zinco SHG (Super High Grade) la cui purezza è pari al 99,995% (quest’ultimo utilizzato dalla nostra Azienda)  per totale immersione sono forniti di boccaporto per l’ispezione e le pulizie periodiche e di vari attacchi compreso sfiato e galleggiante.
  • I materiali utilizzati e la zincatura a caldo dei contenitori sono conformi ai limiti imposti ai materiali destinati a venire a contatto con le acque ad uso umano, come da D.M. 174 del 06 aprile 2004.
  • Acciaio al carbonio con trattamenti di zincatura a caldo idonea per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

INFO:

  • Per ruggine bianca” si intende la patina bianca che si forma sul materiale zincato quando lo stesso è stoccato all’aperto ed è presente acqua stagnante sulla sua superficie o è posto in ambiente ad alto tasso di umidità. E’ bene sempre ricordare che tale fenomeno ha solo effetti estetici ma non ha alcun effetto sulle proprietà anticorrosive della zincatura a caldo.
  • Anche per questa tematica la UNI EN ISO 1461 ribadisce quanto disciplinato per gli effetti degli acciai “siliciosi”: “… Lo sviluppo di macchie umide principalmente a base di ossido di zinco, (formatosi durante lo stoccaggio in zone umide dopo la zincatura a caldo), non deve essere causa di scarto, a condizione che lo spessore di rivestimento rimanga superiore al valore minimo specificato”.

Trattamento anticorrosivo di zincatura a caldo garantito da Zincogam Spa (società del gruppo Giurgola)

Con l’apertura del nuovo impianto di zincatura (vasca m 13 x 1.80 x 3.20) si possono zincare serbatoi di grandi formati.

Fino alla capacità di 25.000 Litri

Serbatoio zincato cilindrico verticale

Serbatoio zincato cilindrico verticale

Serbatoio zincato a caldo cilindrico verticale per acqua potabile

Impiego:

  • I Serbatoi Zincati prima raccolta possono essere collegati in presa diretta alla fonte di approvvigionamento. La quantità d’acqua così immagazzinata potrà soddisfare esigenze improvvise e simultanee.
  • La loro costruzione si avvale di procedimenti automatici in atmosfera controllata e di lamiere di adeguato spessore e di primissima qualità.

Materiale:

  • Zincati a caldo, Zinco SHG (Super High Grade) la cui purezza è pari al 99,995% (quest’ultimo utilizzato dalla nostra Azienda)  per totale immersione sono forniti di boccaporto per l’ispezione e le pulizie periodiche e di vari attacchi compreso sfiato e galleggiante.
  • I materiali utilizzati e la zincatura a caldo dei contenitori sono conformi ai limiti imposti ai materiali destinati a venire a contatto con le acque ad uso umano, come da D.M. 174 del 06 aprile 2004.
  • Acciaio al carbonio con trattamenti di zincatura a caldo idonea per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

INFO:

  • Per ruggine bianca” si intende la patina bianca che si forma sul materiale zincato quando lo stesso è stoccato all’aperto ed è presente acqua stagnante sulla sua superficie o è posto in ambiente ad alto tasso di umidità. E’ bene sempre ricordare che tale fenomeno ha solo effetti estetici ma non ha alcun effetto sulle proprietà anticorrosive della zincatura a caldo.
  • Anche per questa tematica la UNI EN ISO 1461 ribadisce quanto disciplinato per gli effetti degli acciai “siliciosi”: “… Lo sviluppo di macchie umide principalmente a base di ossido di zinco, (formatosi durante lo stoccaggio in zone umide dopo la zincatura a caldo), non deve essere causa di scarto, a condizione che lo spessore di rivestimento rimanga superiore al valore minimo specificato”.

Trattamento anticorrosivo di zincatura a caldo garantito da Zincogam Spa (società del gruppo Giurgola)

Con l’apertura del nuovo impianto di zincatura (vasca m 13 x 1.80 x 3.20) si possono zincare serbatoi di grandi formati.

Fino alla capacità di 25.000 Litri nella versione orizzontale e 15.000 litri in verticale

Serbatoio zincato ovale

Serbatoio zincato ovale

Serbatoio zincato a caldo ovale per acqua potabile

Impiego:

  • I Serbatoi Zincati prima raccolta possono essere collegati in presa diretta alla fonte di approvvigionamento. La quantità d’acqua così immagazzinata potrà soddisfare esigenze improvvise e simultanee.
  • La loro costruzione si avvale di procedimenti automatici in atmosfera controllata e di lamiere di adeguato spessore e di primissima qualità.

Materiale:

  • Zincati a caldo, Zinco SHG (Super High Grade) la cui purezza è pari al 99,995% (quest’ultimo utilizzato dalla nostra Azienda)  per totale immersione sono forniti di boccaporto per l’ispezione e le pulizie periodiche e di vari attacchi compreso sfiato e galleggiante.
  • I materiali utilizzati e la zincatura a caldo dei contenitori sono conformi ai limiti imposti ai materiali destinati a venire a contatto con le acque ad uso umano, come da D.M. 174 del 06 aprile 2004.
  • Acciaio al carbonio con trattamenti di zincatura a caldo idonea per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Trattamento anticorrosivo di zincatura a caldo garantito da Zincogam Spa (società del gruppo Giurgola)

INFO:

  • Per ruggine bianca” si intende la patina bianca che si forma sul materiale zincato quando lo stesso è stoccato all’aperto ed è presente acqua stagnante sulla sua superficie o è posto in ambiente ad alto tasso di umidità. E’ bene sempre ricordare che tale fenomeno ha solo effetti estetici ma non ha alcun effetto sulle proprietà anticorrosive della zincatura a caldo.
  • Anche per questa tematica la UNI EN ISO 1461 ribadisce quanto disciplinato per gli effetti degli acciai “siliciosi”: “… Lo sviluppo di macchie umide principalmente a base di ossido di zinco, (formatosi durante lo stoccaggio in zone umide dopo la zincatura a caldo), non deve essere causa di scarto, a condizione che lo spessore di rivestimento rimanga superiore al valore minimo specificato”.

Con l’apertura del nuovo impianto di zincatura (vasca m 13 x 1.80 x 3.20) si possono zincare serbatoi di grandi formati.

 

Serbatoio zincato parallelepipedo

Serbatoio zincato parallelepipedo

Serbatoio zincato a caldo parallelepipedo per acqua potabile

Impiego:

  • I Serbatoi Zincati prima raccolta possono essere collegati in presa diretta alla fonte di approvvigionamento. La quantità d’acqua così immagazzinata potrà soddisfare esigenze improvvise e simultanee.
  • La loro costruzione si avvale di procedimenti automatici in atmosfera controllata e di lamiere di adeguato spessore e di primissima qualità.
  • Acciaio al carbonio con trattamenti di zincatura a caldo idonea per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Materiale:

  • Zincati a caldo, Zinco SHG (Super High Grade) la cui purezza è pari al 99,995% (quest’ultimo utilizzato dalla nostra Azienda)  per totale immersione sono forniti di boccaporto per l’ispezione e le pulizie periodiche e di vari attacchi compreso sfiato e galleggiante.
  • I materiali utilizzati e la zincatura a caldo dei contenitori sono conformi ai limiti imposti ai materiali destinati a venire a contatto con le acque ad uso umano, come da D.M. 174 del 06 aprile 2004.

INFO:

  • Per ruggine bianca” si intende la patina bianca che si forma sul materiale zincato quando lo stesso è stoccato all’aperto ed è presente acqua stagnante sulla sua superficie o è posto in ambiente ad alto tasso di umidità. E’ bene sempre ricordare che tale fenomeno ha solo effetti estetici ma non ha alcun effetto sulle proprietà anticorrosive della zincatura a caldo.
  • Anche per questa tematica la UNI EN ISO 1461 ribadisce quanto disciplinato per gli effetti degli acciai “siliciosi”: “… Lo sviluppo di macchie umide principalmente a base di ossido di zinco, (formatosi durante lo stoccaggio in zone umide dopo la zincatura a caldo), non deve essere causa di scarto, a condizione che lo spessore di rivestimento rimanga superiore al valore minimo specificato”.

Trattamento anticorrosivo di zincatura a caldo garantito da Zincogam Spa (società del gruppo Giurgola)

Con l’apertura del nuovo impianto di zincatura (vasca m 13 x 1.80 x 3.20) si possono zincare serbatoi di grandi formati.

Vaso di espansione in Polietilene

Vaso di espansione in Polietilene

Vaso di espansione in Polietilene

I vasi di espansione in polietilene, installati nel punto più alto dell’impianto, consentono la dilatazione del fluido contenuto nel circuito idrico di riscaldamento evitando che lo stesso possa andare in pressione.

Ideale complemento di impianti di riscaldamento a circuito aperto.

Caratteristiche:

  • Resistenti agli sbalzi di temperatura (-40°C +60°C)
  • Facilmente lavabili
  • Idonei per acqua potabile
  • Alta resistenza ai raggi UV

Materiale:

  • Polietilene lineare atossico a bassa densità idoneo per acqua potabile a norma del D.M. n. 174 del 06.04.04.

Disponibili modello da 30 e 50.

Garanzia: 2 anni

Disponibili in colorazione azzurro, grigio e terracotta.

Scheda tecnica (pdf) PE30 e PE50: scarica qui